Parma – Stadio Ennio Tardini

Stadio Ennio Tardini

Dove si trova lo stadio

Adibito in passato come impianto a uso polivalente, lo stadio Ennio Tardini è oggi utilizzato prettamente per l’attività calcistica. Si tratta del più capiente stadio della città ducale, nonché uno tra gli impianti italiani più vecchi ancora in funzione sito in Viale Partigiani d’Italia 1.

Come raggiungere lo stadio

In auto 

Partendo da Benevento prendere la Telese-Caianello e al termine della strada imboccare l’autostrada A1 Napoli-Milano direzione Milano e all’altezza della città ducale prendere l’uscita per Parma centro.

Da Milano, gli Stregoni del Nord possono prendere la A51 direzione Bologna e proseguire sull’autostrada A1. All’altezza di Parma prendere l’uscita Parma centro, mentre da Bologna prendere l’autostrada A1/E45 direzione Milano e prendere l’uscita Parma centro.

In treno

Per raggiungere il Tardini bisogna prendere il treno regionale Benevento-Napoli e poi concludere il tragitto in treno con la tratta Napoli-Parma. Una volta giunti alla stazione si può prendere l’autobus n°8 e scendere alla fermata Viale San Michele e percorrere un breve pezzo a piedi per arrivare allo stadio.

Gli Stregoni del Nord, via Milano e via Bologna, possono prendere il regionale veloce Milano-Parma o Bologna-Parma.

Dove parcheggiare

Provenendo dall’autostrada, uscire al casello di Parma centro e immediatamente sulla destra l’ampio parcheggio, denominato Scambiatore Nord, sito in Viale delle Esposizioni. Da qui, un servizio navetta condurrà i tifosi direttamente al settore ospiti (il centro storico di Parma, dove si trova lo stadio, non è dotato di parcheggi).

Alcune Info sullo Stadio

Lo stadio parmense è stato costruito per volere di Ennio Tardini, avvocato e presidente del Parma all’inizio degli anni 1920, il quale tuttavia non poté mai vederne l’inaugurazione; a lui venne quindi intitolato l’impianto al termine dei lavori di costruzione, iniziati nel 1922 e conclusi nel 1924. Negli anni del fascismo è però attestata un’altra denominazione: Polisportivo Walter Branchi. Lo stadio ha subìto importanti modifiche a partire dalla seconda metà degli anni 1980; fino ai primi anni 1990 il Tardini non aveva infatti ospitato gare sportive di rilievo, perciò non aveva necessitato di opere di ristrutturazione.

Regolamento Stadio

Autorizzazioni striscioni, coreografie, megafoni e tamburi

SLO